Per imparare ad ascoltare i silenzi del lago Trasimeno,

le chiacchiere del fiume Tevere, Chiascio, Nera, Corno

e per riuscire a guardare negli occhi un airone

perchè non se ne può più degli sport che finiscono ...nel pallone
perchè con la pagaia c'è più gusto

perchè i traguardi raggiunti con fatica e impegno danno più soddisfazione

perchè pagaiare fa venire un fisico bestiale

perchè scivolando via sul kayak si può staccare con il mondo e stare, finalmente, un po' da soli

perchè partire sulla canoa doppia vuol dire condividere la stessa parte di mondo nello stesso momento

perchè, se vuoi stare in compagnia, sulla canadese si sta anche in quattro

per conoscere quant'è bella l'Umbria anche da un altro punto di vista

perchè se cerchi ancora un po' di natura e d'avventura puoi imparare la discesa dei fiumi

 

banner-trasilonga

        VII^ Trasilonga 16 giugno 2012.   Ecco il diario della giornata del 2012. Come sempre la Trasilonga ha regalato a tutti per una bellissima giornata di sport, divertimento, relax e amicizia. Vi aspettiamo sempre più numerosi per l'edizione del 2013.
Partenza mercoledì 19 luglio alle 8, e dopo un viaggio avventuroso (tutta autostrada in realtà, l’avventura sta nel fatto che il condizionatore non funzionava) siamo arrivati di fronte al maestoso “Pont d’arc” intorno alle 18.Per me (Luca) che sono un frequentatore di questo fiume è una vista che rinfranca, anche…
Ecco alcune immagini della manifestazione del 2009.                                                                                      …