Per imparare ad ascoltare i silenzi del lago Trasimeno,

le chiacchiere del fiume Tevere, Chiascio, Nera, Corno

e per riuscire a guardare negli occhi un airone

perchè non se ne può più degli sport che finiscono ...nel pallone
perchè con la pagaia c'è più gusto

perchè i traguardi raggiunti con fatica e impegno danno più soddisfazione

perchè pagaiare fa venire un fisico bestiale

perchè scivolando via sul kayak si può staccare con il mondo e stare, finalmente, un po' da soli

perchè partire sulla canoa doppia vuol dire condividere la stessa parte di mondo nello stesso momento

perchè, se vuoi stare in compagnia, sulla canadese si sta anche in quattro

per conoscere quant'è bella l'Umbria anche da un altro punto di vista

perchè se cerchi ancora un po' di natura e d'avventura puoi imparare la discesa dei fiumi

 

banner-trasilonga

Queste più o meno le parole che alle 21.37 mi ha scritto Luca Anderlini - nostro valente consigliere - impegnato ad Assisi con il suo capo per una visita di alti esponenti del governo. Perso tra una folla di (cosidetti) VIP, col pensiero allo Zurlino non riusciva ad ingurgitare il raviolo.…
Ferentillo - 9 ottobre 2012 - Con un gemellaggio tra Canoa club Perugia e Gruppo canoe Terni ci siamo improvvisati novelli Indiana Jones a caccia di inquinatori lungo il fiume Nera. Sotto la guida esperta di Mauro Pitotti e in compagnia del fotografo Angelo Papa, abbiamo seguito le tracce di…
Ce l'hanno fatta!!! Finalmente il gruppo di canoisti di Bracciano che ci aveva preannunciato la sua visita sul Trasimeno è riuscito a realizzare il suo progetto. Rimandato di una settimana a causa del maltempo - una simpatica tramontana - questa volta, nonostante il tempo non fosse bellissimo, non hanno desistito…
Dovevano andare in onda tutt'e due con il testo precedente ma....siamo in rodaggio.
Fabrizio e Donatella hanno anche girato due mini- video della pagaiata che hanno gia fatto in Toscana. Eccoli!