Per imparare ad ascoltare i silenzi del lago Trasimeno,

le chiacchiere del fiume Tevere, Chiascio, Nera, Corno

e per riuscire a guardare negli occhi un airone

perchè non se ne può più degli sport che finiscono ...nel pallone
perchè con la pagaia c'è più gusto

perchè i traguardi raggiunti con fatica e impegno danno più soddisfazione

perchè pagaiare fa venire un fisico bestiale

perchè scivolando via sul kayak si può staccare con il mondo e stare, finalmente, un po' da soli

perchè partire sulla canoa doppia vuol dire condividere la stessa parte di mondo nello stesso momento

perchè, se vuoi stare in compagnia, sulla canadese si sta anche in quattro

per conoscere quant'è bella l'Umbria anche da un altro punto di vista

perchè se cerchi ancora un po' di natura e d'avventura puoi imparare la discesa dei fiumi

 

banner-trasilonga

Claudio ha lanciato l'idea e così l'abbiamo proposta sperando di avere per il giorno "X" un Lago accettabile. A tre giorni dall'evento le previsioni erano incerte ma con una buona probabilità di bel tempo. E' stata una mattinata F A N T A S T I C A. Senza vento…
C'è la befana dei pompieri, quella dei vigili urbani, la motobefana e da quest'anno c'è anche la Befana in canoa sul Lago Trasimeno. Ci si trova a Monte del Lago il 6 mattina intorno alle 09.00. Partenza alle 9.30 direzione Polvese dove si farà una sosta con dolci natalizi e…
Questa foto ce la manda il nostro socio Bill che l'ha trovata chissà dove su internet. Il soggetto è un canoista che pagaia nella notte con una luce a LED sulle pale della pagaia. E' un'ottima idea per la notte di Natale per canoisti insonni. Intanto Auguri a tutti gli…
Arriva da Rino Bertrami l'invito a partecipare alla presentazione di un volume dedicato ad una parte del territorio del Trasimeno.